DIAGNOSI ENERGETICA

Home / Servizi / Diagnosi Energetica

Che cos’è la diagnosi energetica?

La diagnosi energetica, o audit energetico, è una procedura per la valutazione del consumo energetico di un sistema produttivo. In questo modo l’impresa può comprendere dove intervenire per migliorare la propria efficienza, riducendo i consumi e la relativa quantità di CO2 emessa nell’ambiente. Inoltre è il primo passo, insieme all’analisi energetica, per avviare le pratiche per ottenere i Certificati bianchi. La diagnosi energetica si effettua per fasi sotto la guida di un EGE (Esperto in Gestione dell’Energia) che segue l’azienda in tutto il percorso di certificazione.

 

L’Audit energetico è uno strumento efficace che consente l’analisi completa e puntuale delle caratteristiche tecniche, prestazionali e gestionali di un edificio. Si effettua attraverso accurate analisi delle strutture, degli impianti e dello storico dei consumi dell’edificio fino ad un massimo di cinque anni. Con l’acquisizione e la messa in relazione di questi dati si elabora un bilancio energetico che si confronterà con diverse simulazioni per valutare la fattibilità degli interventi. L’analisi valuta i fabbisogni, gli eventuali sprechi/inefficienze del sistema edificio e individua gli interventi con i quali si può iniziare un percorso di miglioramento dell’efficienza energetica, indicando le migliori modalità con cui è possibile ridurre il fabbisogno energetico dell’edificio e valutare il rapporto costi/benefici dei possibili interventi.


SCHEMA PROCESSO AUDIT

Fase 1

Analisi dei consumi dell’utenza con acquisizione della documentazione

Fase 2

Rilievi sull’impianto/edificio/sistema

Fase 3

Individuazione delle possibili misure di risparmio e degli interventi

Fase 4

Valutazione del rapporto costi/benefici

Fase 5

Redazione della relazione di fattibilità del progetto di efficientamento

Fase 6

Progettazione esecutiva

Fase 7

Esecuzione e collaudo dei lavori di efficientamento


Per chi è obbligatorio?

Grandi imprese

Imprese con più di 250 dipendenti e fatturato superiore ai 50 milioni di euro o totale di bilancio annuo superiore ai 43 milioni di euro.

Imprese energivore

Imprese manifatturiere con un consumo superiore ai 2,4 GWh l’anno e un rapporto di almeno il 2% tra costo effettivo dell’energia e fatturato

Come funziona la diagnosi energetica?

A29 effettua analisi dei consumi per individuare gli sprechi e migliorare l’efficienza attraverso interventi mirati e personalizzati volte a migliorare prestazioni energetiche negli stabilimenti industriali.


Chi può eseguire l’audit energetico?

I soggetti qualificati possono eseguire l’audit: si tratta di ESCO (Energy Service Company), Esperti in Gestione dell’Energia (EGE), auditor energetici.

Vuoi saperne di più?

Se hai bisogno di un preventivo o vuoi semplicemente richiedere informazioni sui nostri prodotti e servizi, compila il modulo di contatto seguente. Ti risponderemo al più presto.




Scopri gli altri servizi di A29

Che cos'è?
Per chi è obbligatorio?
Come funziona?
Chi può eseguire l'audit?
Vuoi saperne di più?